Test di Capacitazione

Si tratta di un esame che riproduce in vitro le modificazioni (capacitazione) a cui vanno incontro gli spermatozoi mentre attraversano le vie genitali femminili che gli donano una particolare motilità e li rendono idonei a fecondare l’ovocita.

La capacitazione del liquido seminale permette di selezionare tra tutta la popolazione di spermatozoi quelli con la motilità e morfologia migliori e di attivarne la capacitazione, separandoli da spermatozoi morti, detriti e da cellule non spermatiche.

Il Test viene prescritto come indagine diagnostica preliminare ad un eventuale trattamento di fecondazione assistita per poter stabilire la tecnica più idonea alla preparazione del liquido seminale. 

Istruzioni per la raccolta, trasporto e consegna del campione.

Si deve rispettare un periodo di astensione dai rapporti sessuali di 3 – 5 giorni.

Il liquido seminale deve essere raccolto in un barattolo sterile (tipo urocoltura) dopo adeguata cura dell’igiene intima, dev’essere mantenuto ad una temperatura stabile (non inferiore a 20°C e non superiore a 30°C) fino al momento dell’analisi, che deve essere effettuata entro un’ora dalla raccolta.

CONTATTACI

pittura3.png

I tuoi dati sono stati inviati con successo!