Dal-Pap-Test-allHPV-Test_1980px-810x540.

Prevenzione Oncologica

I tumori ginecologici, che possono essere oggetto di prevenzione, riguardano soprattutto l’utero (collo e corpo) e le ovaie.

La diagnosi precoce di lesioni sospette permette di intervenire in modo più adeguato e tempestivo possibile.

I tumori del collo dell’utero sono principalmente di 2 tipi:

  • carcinoma a cellule squamose (80%) 

  • adenocarcinomi (15%).

Le cellule in trasformazione precancerosa si definiscono SIL o CIN. Se non trattate nel tempo potrebbero dare origine a tumori oppure regredire spontaneamente.

Il controllo mediante pap test viene offerto ogni 3 anni alle donne fino ai 30 anni di età;  dai 31 anni in poi mediante   “co testing” (HPV TEST + PAP TEST) ogni 5 anni, come da Linee Guida del GISCI (Gruppo Italiano Screening Cervicocarcinoma) del 2018 (vedi figura 1)

In caso di positività si esegue esame colposcopico ed eventuale prelievo bioptico mirato.

Alla fine del percorso diagnostico, in base all’esito degli esami, si propone un controllo ad 1 anno oppure un trattamento chirurgico (conizzazione oppure laservaporizzazione).

HPV.png

CONTATTACI

pittura3.png

I tuoi dati sono stati inviati con successo!