Preservazione della Fertilità

L’età materna influenza moltissimo l’esito delle tecniche di PMA; dopo i 40 anni le probabilità di successo sono molto ridotte.

La vitrificazione di ovociti è una nuova tecnica di PMA che permette di congelare ovuli di una donna per poterli poi utilizzare in seguito il giorno in cui deciderà di diventare mamma utilizzando i propri gameti.

Le motivazioni possono essere di tipo medico (terapie oncologiche dannose per la fertilità futura, interventi alle ovaia per endometriosi grave) o di tipo sociale (mancanza di partner, scelta di posticipare la maternità per motivi economici o lavorativi).

Anche il partner maschile può presentare delle condizioni cliniche che suggeriscono la conservazione di spermatozoi (oligoastenospermia grave, criptozoospermia) oppure necessità di terapie oncologiche che potrebbero determinare una riduzione della fertilità. 

Si utilizzano le stesse tecniche di stimolazione ovarica, di prelievo ovocitario e di vitrificazione degli ovociti che si usano nella FIV standard e la percentuale di gravidanza che si ottiene utilizzando gameti vitrificati (ovociti o spermatozoi) è simile a quella che si ottiene utilizzando gameti freschi.

CONTATTACI

pittura3.png

I tuoi dati sono stati inviati con successo!